Software di monitoraggio WhatsApp per controllo parentale

Monitora e controlla da remoto WhatsApp dei tuoi figli su qualsiasi smartphone
mSpy - Conosci. Previeni. Proteggi.

  • Monitoraggio di WhatsApp, SMS, registro chiamate, posizione e 25 altre funzionalità
  • Compatibile anche con Android, iOS
  • Accessibile da qualsiasi browser internet
  • Proteggi i tuoi figli o i tuoi dipendenti
  • Supporto multilingua 24/7

Intercetta le Chiamate

Potrai controllare facilmente la data, l'ora e la durata di ogni chiamata gratuita effettuata o ricevuta attraverso WhatsApp da tuo figlio, attraverso il suo smartphone Android o il suo iPhone con jailbreak. In questo modo farai sì che non finisca in qualche guaio e saprai sempre che cosa combina tutto il giorno quando è online. C'è anche una comoda funzione di blocco in grado di impedire chiamate da o verso un particolare numero telefonico, così da impedire a certe persone di contattare tuo figlio attraverso WhatsApp.

Leggi gli SMS

Oltre a WhatsApp, potrai anche leggere qualsiasi SMS inviato o ricevuto attraverso l'iPhone con jailbreak o lo smartphone Android monitorato.

Visualizza foto e video

Messaggi multimediali, foto e video condivisi con WhatsApp possono essere visualizzati facilmente grazie a mSpy e non rischierai di perderti nulla di tutto ciò che passa attraverso il telefono monitorato.

Nota: Alcune funzioni di mSpy richiedono il root del tuo dispositivo Android o il jailbreak del tuo dispositivo iOS.

Come funziona mSpy

Acquista mSpy

Controlla i pacchetti disponibili sul sito ufficiale e compila il modulo per l'ordine inserendo tutti i dati necessari. Effettua il pagamento secondo la modalità che hai scelto e riceverai via email le istruzioni per installare il software spia mSpy sullo smartphone da monitorare.

Installazione e Configurazione

Potrai scaricare e installare l'app mSpy direttamente sul dispositivo da monitorare, per poter controllare a distanza l'account di WhatsApp della persona che ti interessa. Il processo è semplice e non richiede nessuna conoscenza tecnica particolare.

Comincia a Monitorare

Potrai accedere al tuo Pannello di Controllo grazie alle credenziali di WhatsApp fornite da mSpy e potrai così visualizzare tutti i resoconti del telefono, per controllare posizione, messaggi istantanei, SMS, cronologia di navigazione, chiamate e molto altro ancora.

Che cosa dicono i nostri clienti

  • Uso mSpy ormai da un anno e devo dire che mi sto trovando davvero bene. Lo utilizzo sia per mio figlio adolescente che per i ragazzi delle consegne al lavoro, per sapere ciò che fanno con WhatsApp e tutto il resto. Sento che la produttività è aumentata notevolmente grazie a questo software spia per WhatsApp.

    Gillian E.

  • Mia figlia messaggia tantissimo, di continuo. Per assicurarmi che abbia a che fare solo con persone raccomandabili, ho installato mSpy sul suo telefono. In questo modo, posso sempre essere al corrente dei suoi spostamenti e di ciò che fa su internet!

    Alex L.

  • La mia è una piccola impresa, ma sono orgoglioso del segreto del mio successo, è l'eredità dei miei genitori. mSpy mi aiuta a fare in modo che non si verifichino fughe di informazioni a causa dei dipendenti. Il mio prodotto continua ad essere il migliore sul mercato e ad essere inimitabile, grazie a mSpy!

    Sarah B.

Comincia A Monitorare WhatsApp Oggi Stesso

Acquista subito mSpy e nel giro di qualche minuto potrai accedere a distanza al cellulare che vuoi monitorare!

Per saperne di più su mSpy

Spiare WhatsApp? Ecco come fare

Spiare le conversazioni di un altro utente su WhatsApp non è assolutamente difficile. Basta avere il programma giusto! I motivi per farlo possono essere molteplici e non sta certo a noi metterne in discussione la validità.

Possiamo solo dirti che in Italia è illegale spiare le conversazioni altrui (615-bis del Codice Penale), a meno che non si tratti di una persona di cui tu sei tutore o un telefono di tua proprietà.

Nel caso dei minori o delle persone di cui sei tutore hai il diritto-dovere di vigilare sulle loro conversazioni allo scopo di evitare raggiri, cyber bullismo, abusi e altri atti illeciti.

Nel caso dei dipendenti con telefono aziendale hai la facoltà di farlo per evitare comportamenti illeciti sul luogo di lavoro. Questo sempre nei limiti previsti dai diritti costituzionali della persona, ossia limitandoti a monitorare i messaggi WhatsApp che riguardano le attività di cui sopra.

I programmi per spiare WhatsApp non sono illegali: lo è il loro utilizzo improprio che, chiaramente, deve essere dimostrabile. In questo articolo ti spiegheremo come controllare WhatsApp di un altro utente senza incorrere in conseguenze sgradevoli per te o la tua azienda.

Le app per spiare WhatsApp sono sicure?

La maggior parte dei software spia per WhatsApp sono gratuiti e, quindi, non offrono

  • alcuna forma di tutela dal furto dei dati
  • alcun tipo di assistenza post installazione.

Vengono sviluppati da privati o piccole società indipendenti con finalità principalmente pubblicitarie. Non è consigliabile installarle sul tuo smartphone se utilizzi il dispositivo anche per accedere ai servizi di remote banking, fare piccoli acquisti online o per la tua attività imprenditoriale o lavorativa.

Un unico programma per spiare WhatsApp e non solo

mSpy ti permette di effettuare un controllo sicuro e personalizzato di WhatsApp, ma anche di app diffuse come Skype, Telegram, Instagram e Hangouts. Non solo, ti permette anche di vedere

  • SMS inoltrati e ricevuti
  • chiamate effettuate e ricevute
  • eMail ricevute e inviate
  • cronologia web
  • attività calendario e contatti in rubrica.

Un programma per il controllo completo dell'attività del telefono da installare anche a distanza, scegliendo mSpy senza jailbreak, che ha qualche funzione di monitoraggio in meno. Visita le F.A.Q. per vedere come funziona l'installazione a distanza.

La funzione spia di WhatsApp: una leggenda metropolitana

WhatsApp è dotato di una funzione spia? Assolutamente no. E' possibile, utilizzando delle app gratuite, raccogliere i dati sullo stato di un utente WhatsApp e metterli insieme ottenendo una specie di tabella degli orari della persona.

Questo però sempre che l'utente non abbia reso privato il proprio stato. Nelle impostazioni riguardanti l'account, alla sezione Privacy, puoi rendere privati l'ultimo accesso, l'immagine del profilo, le info, lo stato e la posizione attuale. Se l'utenza che stai monitorando contiene questo genere di limitazioni, le app che si limitano a raccogliere dati perfettamente visibili a tutti non avranno più alcuna utilità.

Queste app possono avere un'utilità se decidi di monitorare l'utenza solamente dal punto di vista cronologico, ad esempio per vedere se i tuoi figli stanno rispettando gli orari di utilizzo dei media informatici che avete concordato insieme.

Un'altra leggenda: le app per spiare WhatsApp da remoto

Esiste un'applicazione che ti permette di spiare WhatsApp da remoto? Certo, ne esistono diverse, anche gratuite. E' sufficiente conoscere nome e numero di telefono della persona che vuoi controllare e il gioco è fatto.

Quello che puoi vedere con queste app è

  • tempo di permanenza online
  • immagine del profilo
  • posizione attuale.

In altre parole, quello che potresti vedere se restassi collegato e monitorassi periodicamente l'utenza. Lo puoi fare anche senza installare niente, purchè tu abbia l'accortezza di rendere privato l'ultimo accesso, altrimenti la persona potrebbe accorgersi che la stai controllando!

Ci sono app a pagamento che ti permettono anche di vedere quali sono i numeri con cui la persona interagisce di più, ma per un controllo più completo di WhatsApp è necessario installare un software sul telefono da controllare. Ti ricordiamo che con mSpy lo puoi fare anche da remoto scegliendo mSpy senza jailbreak, senza necessariamente avere accesso al telefono della persona.

Per non farti spiare: come rendere sicuro il tuo WhatsApp

E se invece volessi proteggere il tuo account WhatsApp da eventuali tentativi di spionaggio?

Fortunatamente WhatsApp è già dotato di un sistema di crittografia end-to-end, che assicura che il messaggio eventualmente intercettato dagli hacker sia crittografato e quindi impossibile da leggere.

Questo però non mette al sicuro i tuoi dati sensibili dall'accesso diretto al tuo account tramite messaggi contenenti link apparentemente innocui. Quanti ne ricevi, spesso contenenti messaggi di solidarietà o inviti ad eventi pubblici?

Quali impostazioni attivare

La cosa più importante è modificare le tue impostazioni di privacy attivando la Verifica in due passaggi, che attribuisce un pin al tuo account WhatsApp rendendo impossibile l'accesso da remoto. Così se la persona che ti spia vuole vedere gli orari in cui sei connesso o le persone con cui chatti di più non può farlo, neppure con le app a pagamento di cui abbiamo parlato nel precedente paragrafo.

Se vai su Account -> Sicurezza e attivi la funzione Mostra notifiche di sicurezza puoi vedere se un nuovo dispositivo accede alle tue vecchie chat. Volendo puoi installare una password su WhatsApp utilizzando apposite applicazioni che, però, non sempre sono compatibili con iOS e possono avere qualche piccolo difetto di funzionamento.

Ti consigliamo di installare sempre app di aziende conosciute che, sebbene a pagamento, ti offrono un livello di sicurezza accettabile e non ti espongono ad ulteriori pericoli.

WhatsApp e sicurezza: cosa fare in caso di emergenza

Ricordati che il tuo telefono contiene dati sensibili riguardanti la tua vita personale e nulla ti assicura che conversazioni e immagini non vengano intercettate e diffuse. Se dovessi accorgerti che circolano dati rubati dalla tua utenza ti consigliamo di rivolgerti subito alla Polizia Postale per oscurare il materiale piratato.

Lo sappiamo, è comunque imbarazzante, ma è il modo più sicuro e veloce per fare sì che il materiale che ti riguarda venga visto da meno persone possibile.

E' anche importante che tu valuti la possibilità di contrarre un virus tramite l'installazione di un programma non sicuro. Se hai comunque deciso di installare un'app gratuita è opportuno installare anche un buon antivirus.